Roccotelli Michele

Roccotelli Michele

A016 100x120 la mia murgia olio su tela

A016 100×120 la mia murgia olio su tela

B150 100x100 Abstraction in giallo naturale olio su tela

B150 100×100 Abstraction in giallo naturale olio su tela

RC-D019 St. Nicholas 100x100 olio su tela

RC-D019 St. Nicholas 100×100 olio su tela

RC-D459-D460-D461 Apertura luce 60x60x3 Trittico Olio su tela

RC-D459-D460-D461 Apertura luce 60x60x3 Trittico Olio su tela

RC-E023 Rus et urbs 100x150 Olio su tela

RC-E023 Rus et urbs 100×150 Olio su tela

RC-F113 Rus et urbs 60x80 olio su tela

RC-F113 Rus et urbs 60×80 olio su tela

RC-L442 Urbe 70x70 olio su tela

RC-L442 Urbe 70×70 olio su tela

RC-N040 Urbe in giallo 60x80 olio su tela

RC-N040 Urbe in giallo 60×80 olio su tela

Michele Roccotelli è nato a Minerario Murge e a Bari ha seguito gli studi artistici, che ha perfezionato a Roma. Iscritto alla facoltà di Architettura ha rivolto ben presto i suoi interessi alla pittura e all’insegnamento. Ha cominciato ad esporre nel 1968 e da allora ha allestito numerosissime personali. E’ presente, sotto invito in prestigiose rassegne nazionali e fiere d’arte contemporanea: Arte Fiera di Bologna, Arte Roma, Fiere di Bergamo, Padova, Carpi, Miarte ecc., e a tutte le edizioni dell’Expo-Arte di Bari, sempre ospitato da prestigiose gallerie italiane, a partire dallo Spazio Giovane, con segnalazioni della Galleria Marescalchi di Bologna nel 1982. Successivamente negli spazi espositivi dell’Ariete, della Galleria Ghelfi di Verona e Montecatini. In esse espone in permanenza da circa trenta anni. Stringe amicizia con Franco Solmi, che lo presenta in cataloghi e monografie, allestendo mostre nelle più importanti città italiane ed estere. Già nel 1985 espone a Bruxelles e ad Ottawa nel 1988, per una mostra personale organizzata dall’Università e Scuola d’Arte canadesi. Nel 1989 è a Celle in Germania, nella galleria Halbach. Nel 1995 espone opere di grande dimensione all’Intercontinental Galerie di Vienna e alla Iniziative Agence Consci! en mèdia di Jouxtens, Svizzera. Gli assessorati alla cultura di città italiane gli organizzano personali e retrospettive e in qualità di rappresentante qualificato e significativo della pittura locale, tiene una personale nel castello svevo di Barletta nel 1990 e nella chiesa delle Monacelle ad Ostuni e nella chiesa galleria di S. Giorgeto a Verona. Opera nel 1997 con la Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici della Basilicata nell’ambito del Festival della Terra delle Gravine. E’ presente in Biennali d’arte ed è stato più volte insignito di importanti premi. Si è dedicato attivamente alla ceramica prendendo spunto dalle forme e tecnichepugliesi per nuove invenzioni. Alberto Bevilacqua gli presenta una serie di serigrafie acquerellate in cartella-cofanetto edito Bugatti di Ancona. Illustra libri di narrativa per noti scrittori, fa parte della Myle Art, esegue lavori pubblici per hall di alberghi, ospedali, palestre. All’estero espone in permanenza nella galleria “Maringer” di St. Pòolten, Vienna e nella Galleria Halbach di Celle-Amburgo. Nella Spartkasse Gallerie di Munchen, nel 1996, tiene una prestigiosa personale di 50 grandi opere. Sempre presente, in qualità di espositore ed animatore, negli spazi aperti all’arte, della Fiera del Levante di Bari, curati da Ester Milano.
Roccotelli Michele